Li moccolotti de lo vatte

10 luglio, una domenica come le altre. Dovrebbe essere così, in realtà non lo è. Grazie al progetto dell'Associazione Italiana Food Blogger sono ambasciatrice della giornata nazionale della Pasta Corta per il Calendario del Cibo Italiano. Per un giorno divento protagonista di un bellissimo lavoro di passione e racconto un po' della mia terra, della vita.... Continue Reading →

Brum Brum si parte! Forse.

Una estate romana, forse. Una nuova sfida, certamente. L'idea che mi frulla in testa è quella di essere gli occhi curiosi per un racconto speciale, fatto di nuove persone, nuovi gusti, tutti italiani e senza glutine. Questa la sfida. E allora mi metto in gioco, ci provo anche se con un solo giorno disponibile. Voglio... Continue Reading →

E’ un mondo difficile

Là fuori la gente è spietata, la vita non fa sconti e tutti sono pronti a farti cadere. Ecco, io a questo rispondo con tonno e cipolla. Sapori forti, semplici come sono in natura, potenti e pre-potenti. Poche cose e dette bene, in modo assestato. Non si rimane indifferenti a questo piatto da cecchino. Tutto... Continue Reading →

Piccole manine, grandi gioie!

Questo è il post del senso del tempo, del cambiamento e della nuova me. Mamma. Una parola semplice, quella che quando la senti per la prima volta ti viene da piangere perchè porta dentro tante emozioni, gioie e paure, così tante come non ne avevo mai provate prima. Questo è oggi. Questa è la nuova... Continue Reading →

Tentazione in Rosso

Questo non è un esperimento, non è una nuova ricetta MA semplicemente voglia di qualcosa di buono. Rosso Lampone e Bianco Panna. IO ADOROOO. L'occasione è ghiotta, quella della prima candelina del mio piccolo principe. Lui che con il suo ditino esplora il mondo e che quando vede rosso si accede neanche fosse un toro... Continue Reading →

 Questa la formula per la felicità di questo sabato mattina. Semplice e buona come il pane.

Senza muuuu e coccodè

Due settimane fa il mio oroscopo di fiducia firmato ROB BREZSNY mi preannunciava una nuova sfida: tirare fuori il meglio da un periodo di privazioni. Ecco, se si tratta di sonno sono già cintura nera di privazione … ma in realtà poi ho capito che sarebbe stata la volta di un altro mio bisogno fondamentale... Continue Reading →

20 meno 1

Il 19 marzo è sempre stato prima di tutto il giorno che precede il mio compleanno. Questo quando ero piccola e l'attesa della festa, dei regali, di rivedere i cugini era tanta. Era il giorno dei preparativi ed era bello vedere mamma riprendere quel suo quaderno di cucina e ricette pieno zeppo di foglietti, post-it e macchie di caffè del tiramisu.

Abracadabra

La pazienza e la curiosità. Due cose che mi ronzano in testa. La prima per quello che è oggi e la seconda per quello che sarà. A volte è così, è il senso del cambiamento o meglio la voglia di cambiare e di vedere come sarebbe solo se … come sarebbe se con una parolina magica il tempo andasse avanti oppure molto indietro. Forse sarebbe strano oppure sorprendente o magari chissà semplicemente non è il momento adatto per fare questa magia.

Blog su WordPress.com.

Su ↑