E’ solo l’inizio.

Si inizia sempre dal principio. Non è possibile fare altrimenti quando servono energie nuove. Ma dove si parte? Cosa c'era prima? Cosa c'era prima prima di pensare, prima di essere qualcun altro? Domande che semino in un quaderno nuovo. Questa primavera mi aspetta un raccolto che sento già profumerà di freschi pomeriggi sul prato e... Continue Reading →

Featured post

Sarà dolce.

Questo tempo sarà dolce come una mattina pigra che inizia già tardi. Guardare la luce dalle lenzuola e ricordarsi di quei giorni in cui c'era chi entrava in camera ad aprire poco poco le persiane affacciate sulla collina. Non ho più le persiane ma oggi il sole è alto, si è già dato un gran... Continue Reading →

Un po’ di questo.

Ci sono cose che succedono così, capitano, le vedi ma non sai nemmeno cosa sia stato a farle accadere. A volte è semplice, si è presenti e le cose girano intorno a noi e noi giriamo con loro. Non è bello mentre ci sei dentro, perché sembra non sia il tuo ballo però l'importante è... Continue Reading →

Piano e dolce.

Ci sono giorni che metti il piede per terra, poco più in là del letto e ti ritrovi subito sbalzata fuori in mezzo a gente e non sai neanche più perché. Bum, fuori senza se e senza ma. Un crimine contro l'umanità. Poi ci sono delle mattine che non sai neanche tu perché ma c'è... Continue Reading →

Il tempo che verrà.

Io ed il tempo siamo spesso una coppia dispari che si rincorre. Essere qui ma pensare in avanti. Sbilanciata fuori dalla finestra, oltre il balcone perché devo pensare ad altro. Ecco, oggi piove e ci sono gli scatoloni ma io sono già più in là. Dormo sul divano, è ancora sodo. Il mare si sente... Continue Reading →

Pollo e libertà.

A Milano c'è un posto dove essere liberi e senza pensieri. A Milano c'è Giannasi dal 1967 e fanno il pollo più buono della contea! Anzi fanno il re del pollo allo spiedo. La fila davanti a questa baracchina di piazza Buozzi è giusto quello che serve per far salire il senso d'urgenza. Il bisogno... Continue Reading →

Un viaggio a occhi chiusi.

Oggi scrivo di un tempo che mi sono voluta prendere e sentivo di aver guadagnato già molti mesi fa. Ero a Milano, immersa in un azzurro carta da zucchero come era tanto che non vedevo. Piccoli bagliori dorati e materia allo stato puro, questo ho sentito non appena un sorriso mi ha accompagnato al mio... Continue Reading →

Salire, sino alla vetta.

Scalare una montagna a piccoli passi, perché la salita sarà lunga e lungo strada le forze caleranno. Ma questi piccoli passi come devono essere? Quando partire? Cosa portare? Con chi condividere il viaggio? Mi basterò da sola?E' un po' che ci penso. Siccome più ci sto su, più riesco a trovare altri punti interrogativi ho... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑