Salire, sino alla vetta.

Scalare una montagna a piccoli passi, perché la salita sarà lunga e lungo strada le forze caleranno. Ma questi piccoli passi come devono essere? Quando partire? Cosa portare? Con chi condividere il viaggio? Mi basterò da sola?E' un po' che ci penso. Siccome più ci sto su, più riesco a trovare altri punti interrogativi ho... Continue Reading →

Tutto in una fetta.

Arancione, bella tondetta, caparbia ma poi così soffice. Impossibile pensare che qualcosa di così vicino alla consistenza di una nuvola possa essere prima così forte e austera. Eppure è così.  A volte bisogna saperci fare, saper prendere dal lato giusto delle cose. Il momento è evidentemente importante, così come la compagnia. Capita così che una... Continue Reading →

Aspettare, per esserci.

Il tempo, il mio e degli altri. Come smettere di pensare che non sia eterno? Come accettare che sia già andato? Come esserci e basta? Il fatto è che non lo so o non voglio saperlo fino in fondo. Piano piano, piccoli gesti precisi e misurati, tanta pazienza, curiosità infinita per questa cosa nuova e... Continue Reading →

Piccole manine, grandi gioie!

Questo è il post del senso del tempo, del cambiamento e della nuova me. Mamma. Una parola semplice, quella che quando la senti per la prima volta ti viene da piangere perchè porta dentro tante emozioni, gioie e paure, così tante come non ne avevo mai provate prima. Questo è oggi. Questa è la nuova... Continue Reading →

Tentazione in Rosso

Questo non è un esperimento, non è una nuova ricetta MA semplicemente voglia di qualcosa di buono. Rosso Lampone e Bianco Panna. IO ADOROOO. L'occasione è ghiotta, quella della prima candelina del mio piccolo principe. Lui che con il suo ditino esplora il mondo e che quando vede rosso si accede neanche fosse un toro... Continue Reading →

 Questa la formula per la felicità di questo sabato mattina. Semplice e buona come il pane.

20 meno 1

Il 19 marzo è sempre stato prima di tutto il giorno che precede il mio compleanno. Questo quando ero piccola e l'attesa della festa, dei regali, di rivedere i cugini era tanta. Era il giorno dei preparativi ed era bello vedere mamma riprendere quel suo quaderno di cucina e ricette pieno zeppo di foglietti, post-it e macchie di caffè del tiramisu.

keep calm & fatti una fetta

Grandi domande e troppi punti esclamativi in testa per un pomeriggio di inverno. E allora mentre la mente vola, lo sguardo si posa sul rosso. Due mele rosse. Belle, rotonde e profumate. Ricordi di gesti semplici, di anni passati e di grandi ceste di frutta appena raccolta e di nascondino, tanto fino a non aver... Continue Reading →

Pasteis de Belem, anche a casa!

  Ci sono profumi che accendono la memoria e aprono la scatola dei ricordi. La cannella per me è Lisbona. Un viaggio che non si scorda e una città che ha lasciato il segno. Noi con la nostra Lonely in mano, quella piena di post-it e cartoline, circondati dal blu delle maioliche in fila come... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑