Piano e dolce.

Ci sono giorni che metti il piede per terra, poco più in là del letto e ti ritrovi subito sbalzata fuori in mezzo a gente e non sai neanche più perché. Bum, fuori senza se e senza ma. Un crimine contro l'umanità. Poi ci sono delle mattine che non sai neanche tu perché ma c'è... Continue Reading →

Il tempo che verrà.

Io ed il tempo siamo spesso una coppia dispari che si rincorre. Essere qui ma pensare in avanti. Sbilanciata fuori dalla finestra, oltre il balcone perché devo pensare ad altro. Ecco, oggi piove e ci sono gli scatoloni ma io sono già più in là. Dormo sul divano, è ancora sodo. Il mare si sente... Continue Reading →

E’ solo l’inizio.

Si inizia sempre dal principio. Non è possibile fare altrimenti quando servono energie nuove. Ma dove si parte? Cosa c'era prima? Cosa c'era prima prima di pensare, prima di essere qualcun altro? Domande che semino in un quaderno nuovo. Questa primavera mi aspetta un raccolto che sento già profumerà di freschi pomeriggi sul prato e... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑