Aspettare, per esserci.

Il tempo, il mio e degli altri. Come smettere di pensare che non sia eterno? Come accettare che sia già andato? Come esserci e basta? Il fatto è che non lo so o non voglio saperlo fino in fondo. Piano piano, piccoli gesti precisi e misurati, tanta pazienza, curiosità infinita per questa cosa nuova e... Continue Reading →

5 minuti, pochi ma tutti per me!

Alzarsi, piano piano, un po' alla volta fino a che il respiro è pieno. Camminare a piedi scalzi. Caldo e freddo. Pochi rumori, il telefono è spento e l'acqua scorre calda sotto la doccia. Cotone morbido e profumo di caffè. Ommioddio, ho proprio bisogno di nulla, vuoto, zero pensieri, solo tempo e tutto per me.... Continue Reading →

keep calm & fatti una fetta

Grandi domande e troppi punti esclamativi in testa per un pomeriggio di inverno. E allora mentre la mente vola, lo sguardo si posa sul rosso. Due mele rosse. Belle, rotonde e profumate. Ricordi di gesti semplici, di anni passati e di grandi ceste di frutta appena raccolta e di nascondino, tanto fino a non aver... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑